Le esilaranti parodie in dialetto di Gianluca Ercoli conquistano il web

01 Maggio 2020

Dai discorsi del presidente americano Donald Trump alla celebre scena del bacio di “Via col vento”, passando per Superman (che redarguisce Batman perché non indossa la mascherina) e Rambo. Stanno a poco a poco conquistando il web a suon di risate le parodie di Gianluca Ercoli, 50enne di San Rocco al Porto che si sbizzarrisce nel doppiare in dialetto piacentino (o meglio, sanrocchino) scatch di film famosi e incontri di politica internazionale.

Trump è naturalmente il bersaglio preferito, ma non mancano gag con gli animali e scenette tratte da grandi film. Una passione, quella per il doppiaggio in dialetto, nata due mesi fa e che l’ha subito portato alla ribalta nazionale, con alcuni suoi video trasmessi da “Striscia la Notizia”.

“Realizzarli è molto semplice – spiega Ercoli. – Per farlo utilizzo ‘Mad Lipz’, un’applicazione che si può scaricare gratuitamente sul telefono e che consente di creare esilaranti parodie sovrapponendo la propria voce a quella di personaggi famosi. Per me è una passione e un passatempo, anche se il mio sogno è quello di lavorare, un giorno, in una radio”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà