Niente festa, ma la Pro Loco di Momeliano non si arrende e punta sul cinema

05 Luglio 2020

Salta per motivi facilmente intuibili la grande festa di agosto, la pro loco, in epoca di Covid, punta tutto sul cinema all’aperto. A Momeliano, ogni lunedì di luglio, sarà tempo di proiezioni che consentiranno agli amanti del grande schermo di godersi uno dei film scelti dai giovanissimi volontari del circolo Anspi locale. Si parte con una serata rivolta anche ai più piccoli: dalle 21, sulla terrazza naturale del campo sportivo parrocchiale sarà tempo di una versione animata di Robin Hood. Nel pieno rispetto delle norme anti Covid e con il distanziamento garantito dagli enormi spazi dell’impianto sportivo, si replicherà lunedì 13 luglio con una serata all’insegna delle risate: “Sole a catinelle”, con Checco Zalone rappresenta garanzia assoluta. Sette giorni più tardi sarà tempo di grandi classici, con Alberto Sordi è il suo intramontabile “Il marchese di Grillo”. La rassegna, con ingresso a offerta, si chiuderà lunedì 27 luglio con un tocco di sentimentalismo grazie a Keanu Reeves nell’interpretazione magistrale de “Il profumo del mosto selvatico”. Quattro serate sotto alle stelle della valluretta e la possibilità di assistere alle proiezioni, anche comodamente sdraiati sul prato inglese del campo da calcio.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà