Gropparello: 50 Ferrari per aiutare le famiglie bisognose e promuovere il territorio

12 Aprile 2022

La piazza di Gropparello si è colorata di rosso per una giornata all’insegna della promozione territoriale e della solidarietà. L’evento è stato organizzato da Ruslan Stratanenco e Michela Borta: marito e moglie che si sono trasferiti un anno fa in Val Vezzeno e hanno avuto l’idea di condividere la propria passione per i motori con l’intera comunità gropparellese.

Domenica scorsa, grandi e bambini hanno potuto perdersi tra automobili di diverse epoche e stagioni, parlare con i proprietari e – per i più fortunati – fare dei giri tra le strade e le curve del comune, a bordo dei “cavallini” della casa automobilistica di Maranello.

“Una giornata speciale che segna l’inizio di una stagione ricca di iniziative rivolte alla comunità” le parole del sindaco di Gropparello Armando Piazza che ha ringraziato gli organizzatori di un evento tanto apprezzato quanto significativo in chiave solidale. Durante la mattinata, infatti, Strataenenco e Borta – in sinergia con Andrea Capurri, presidente della scuderia Ferrari Club di Piacenza – hanno organizzato una lotteria con in palio quindici premi offerti dalla NK Car detailng e dal club di Ferrari. L’intero ricavato della lotteria – che ha superato i 600 euro – è stato donato all’associazione di volontariato Loredana Botti.

“Siamo grati agli organizzatori per aver pensato a noi – ha spiegato la referente Silvia Parmigiani – da sempre collaboriamo con i servizi sociali del comune e con la parrocchia per sostenere le famiglie bisognose del territorio in maniera discreta e nel rispetto del privacy. Un aiuto alla nostra associazione è un aiuto a tutte le persone in difficoltà che si rivolgono a noi”.

Diversi e apprezzati gli eventi collaterali al raduno: dal trucca-bimbi, all’aperitivo offerto dalla Locanda dell’Eden; dalla musica dal vivo in piazza Roma al pranzo medioevale al castello di Gropparello. In Val Vezzeno, sabato 23 aprile, si terrà un altro raduno: questa volta con protagonista il Jaguar Enthusiasts’ club che arriverà con decine di macchine per celebrare i cent’anni del rinomato marchio inglese.

 

LE FOTO DI GIUSEPPE MAGGI:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà