Piacentini nel mondo: il 13 agosto a Morfasso il raduno provinciale. “Tante novità”

15 Aprile 2022

Una iperconnessa “Piacenza nel mondo tv”, ma anche un marchio che inserisca in una sorta di albo le botteghe di prelibatezze piacentine in ogni angolo del pianeta. E ancora la voglia di riprendere i voli dell’amicizia, con alcune tappe importanti già messe in calendario. Il 21 maggio, Londra. Il 13 agosto, il raduno provinciale, quest’anno a Morfasso.

Eventi che erano stati congelati dal Covid, per due anni. E poi il 30 ottobre la grande stella in agenda, la cinquantaduesima festa delle comunità piacentine a New York. L’associazione dei piacentini nel mondo guidata da Giovanni Piazza vuole soprattutto coinvolgere i più giovani, come ribadito all’assemblea del sodalizio nel palazzo della Provincia.

Per iscriversi basta un click al sito Piacenza nel mondo, per essere aggiornati su iniziative e partecipare ai progetti; in pentola ce ne sono tanti, altri invece sono già partiti, come il “Viaggio virtuale alla scoperta dei sapori e dei saperi della cultura piacentina”. “Un progetto sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna, che ha permesso di valorizzare Val d’Arda, Val Nure, Val Trebbia e Val Tidone, con tutorial per la preparazione dei piatti tipici piacentini, come i maccheroni alla bobbiese, la torta di patate, la bortellina e così via”, spiega Piazza, sottolineando che i video sono disponibili sul canale YouTube “Piacenza nel mondo tv”.

L’assemblea ha anche approvato il regolamento per la tutela, la promozione e la valorizzazione degli esercizi e delle botteghe piacentine nel mondo: “Pensiamo a un logo dedicato, che esercizi commerciali, ristoranti e strutture ricettive a livello internazionale potranno utilizzare dopo averne fatto richiesta”.

L’ARTICOLO SU LIBERTA’

© Copyright 2022 Editoriale Libertà