Bascherdeis “esplode” a Vernasca: arte circense e musica con decine di artisti

06 Agosto 2022

Dopo la serata inaugurale, il week end di Bascherdeis è già entrato nel vivo. Il 6 agosto il borgo di Vernasca si prepara a vivere un’intensa serata di spettacolo. Il festival organizzato da Appennino Cultura propone stasera decine di artisti di rilievo e una ventina di postazioni di spettacolo, organizzato secondo due filoni: arti circensi e musica.

GLI ARTISTI – Il programma di sabato 6 agosto si apre alle 17 e fino a notte inoltrata vedrà avvicendarsi artisti di rilievo internazionale. Benoit Charpe, dalla Francia, è sicuramente uno dei più attesi: viene costantemente tormentato da una zanzara nei momenti più disparati della giornata e così ha inizio l’inseguimento del funambolo, un acrobata che in sella al suo fido monociclo cercherà di agguantare il sibilante insetto in una serie di numeri acrobatici. Particolarmente emozionante l’attesa per i DEKRU, pluripremiato quartetto di mimi ucraini: quattro figure vestite di nero e truccate di bianco entrano in una scena vuota e col solo uso del corpo evocano gli scenari più fantasiosi. Un allegro circo, una gara olimpica, un misterioso mondo sottomarino e molto altro ancora. Sequenze tratte dalla quotidianità, fatta di tic comici e buffe situazioni, ma anche oniriche storie d’amore tra due statue viventi e poetici ritratti della natura. Stasera arriveranno anche i Mundo Costrini con Crazy Mozart: duo folle ed esplosivo dall’Argentina, propongono uno spettacolo esilarante tra gag e musica dedicato al genio delle sette note. Per i più piccoli, ma non solo, il mimo- clown-giocoliere Gambeinspalla è pronto a stregare tutti con le bolle di sapone del suo magico carretto. E dall’Italia arrivano anche le Hostress, inusuale trio di volo in divisa rossa, che porterà a Bascherdeis gag e musica, mettendo in mostra strabilianti doti canore basate su famosissimi brani rock e pop. E ancora, Torpeza Ritmica dall’Argentina: un clown che si lancia in danza armoniosa, delicata, ma allo stesso tempo frenetica, guidata dalla sensibilità e ricerca di bellezza delle piccole cose. Un’artista che non vuole semplicemente far ridere, ma soprattutto sorridere grazie a uno spettacolo di grande valore emotivo oltre che tecnico. Ed è proprio come in un atto di denuncia nei confronti del grigiore ordinato e controllato del mondo che Rosalba Boffa Corach presenta la sua “Sand Rose”, dove stravaganza, sensualità e ilarità riescono a unirsi insieme.

In cartellone anche Compagnia Follemente, l’acrobatica dei Duo un pie, il fuoco e circo aereo di Flare Performance dall’Austria; e torneranno anche i protagonisti della serata di venerdì: ci saranno il mimo-clown iraniano Saeed Fekri, l’illusionismo di Keeichi Iwasaki dal Giappone e lo spettacolare show infuocato di IgniFeri; last but not least gli italianissimi Fabio Saccomani con la sua satira comica e la Compagnia Depaso, all’insegna dell’acrobatica aerea e della danza.

E poi la musica, tanta, dalla Desmadre Orchestra che aprirà gli eventi del sabato fino a Teepee, Jay Wolf, I Brema, Vilcabanda Sound System, Malaka Hostel, Frank Sinutre, Voodoo Yayas, Stilex e Esteban Pavez.

GLI EVENTI COLLATERALI –  A fianco degli spettacoli busker, non mancheranno le iniziative collaterali. In primis, le bancarelle di artigianato creativo e gli stand gastronomici. Un servizio bus navetta da Lugagnano e da Bivio dei Baroni accompagnerà il pubblico nei luoghi di spettacolo. I dettagli del programma e la mappa degli appuntamenti sono disponibili sul sito ufficiale www.bascherdeis.it e sulle pagine Facebook e Instagram del Festival.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà