Teatro Verdi e Istituto Mattei, crediti per gli studenti e biglietti a prezzi ridotti

14 Gennaio 2023

Ha preso il via nel corso dell’attuale stagione 2022-2023 del Teatro Comunale “Giuseppe
Verdi” di Fiorenzuola, una partnership tra lo stesso teatro e l’Istituto “Mattei”. Un rapporto di sinergia tra l’ente istituzionale e la scuola, i cui studenti hanno la possibilità di acquisire crediti formativi utili per il proprio percorso scolastico, mediante la visione – a prezzo agevolato – degli spettacoli teatrali e delle tre proiezioni cinematografiche nel corso della stagione.

La partnership è stata presentata nella sala dell’orologio del municipio di Fiorenzuola, dal sindaco Romeo Gandolfi, dall’assessore alla cultura Massimiliano Morganti, dal direttore artistico della stagione teatrale 2022-23, Mino Manni, e da Marina Montanari, docente dell’Istituto Mattei. Presenti anche gli assessori Elena Grilli e Franco Brauner.

Inizialmente, tra gli spettacoli teatrali compresi nella partnership figuravano “Il mercante di Venezia”, “La bottega del caffè” e “Lavia dice Leopardi”, tra i quali il primo ha già avuto luogo in teatro lo scorso 23 novembre, mentre “La bottega del caffè” sarà rappresentata il prossimo 24 febbraio e “Lavia dice Leopardi” andrà in scena il 15 aprile: il successo di “Il mercante di Venezia” – a cui hanno assistito circa novanta studenti dell’Istituto – ha tuttavia convinto l’amministrazione comunale e l’istituto a proporre agli studenti, a loro scelta, tutti gli spettacoli compresi nel calendario della stagione teatrale. Inserita nello stesso accordo tra il Comune e l’istituto Mattei, è inoltre la visione del ciclo di film proposti al Cinema Capitol in omaggio a Vittorio Gassman, grande protagonista del Novecento teatrale e cinematografico, nel centenario della sua nascita: la rassegna è terminata il 13 dicembre con “Profumo di donna” dopo il debutto del 18 ottobre con “Il sorpasso” e il successivo “C’eravamo tanto amati”, il 15 novembre.
Certificando di essersi recati alla visione dello spettacolo, gli studenti hanno diritto all’acquisizione dei crediti per il rispettivo percorso scolastico e formativo.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà