Provincia

Tangenziale di San Polo e terzo ponte di Castelvetro, via libera del Cipe

26 ottobre 2012

Il progetto del nuovo ponte sul Po a Castelvetro

Il completamento della tangenziale sulla Provinciale di Carpaneto e la costruzione del terzo ponte sul Po tra Castelvetro e Cremona da ieri sono una certezza. Tempi e modi di realizzazione degli interventi non sono ancora definiti, ma sono stati entrambi inseriti nel piano di investimenti che dovrà rispettare la società che si aggiudicherà la gestione della autostrada A21 Piacenza-Cremona-Brescia e della diramazione per Fiorenzuola.
Il Cipe ha infatti espresso parere positivo sullo schema di convenzione per la gestione dell’autostrada A21 Torino-Piacenza e per il completamento degli investimenti previsti nella convenzione Anas-Centropadane. La concessione avrà durata 2013-2042, il costo complessivo dell’investimento ammonta a 752,5 milioni di euro.
Nelle prossime settimane il ministero potrà quindi inviare ai 5 concorrenti ammessi alla procedura le lettere di invito, dando l’avvio alla vera e propria competizione.
E in tutte le offerte che saranno presentate in risposta alle lettere di invito dovranno essere contemplati i due investimenti piacentini: il completamento della tangenziale di San Polo, sulla Provinciale per Carpaneto, e il terzo ponte sul Po a Castelvetro.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Provincia

NOTIZIE CORRELATE