Provincia

Atlantis, lunedì assemblea unitaria dei sindacati. Presidio nel week-end

9 novembre 2012


Atlantis, dopo i malumori tra i sindacati è stata fissata per lunedì mattina dalle 8 alle 10 un’assemblea unitaria con Cgil, Cisl e Uil e i lavoratori.
Ieri la scintilla è stata la decisione dell’azienda di convocare i lavoratori, senza coinvolgere le organizzazioni sindacali. Una manovra che ha diviso i circa duecento dipendenti, tra chi ha scelto di entrare e chi è rimasto fuori sui cancelli a protestare. La preoccupazione sale: la volontà dei vertici resta quella di chiudere lo stabilimento di Sariano di Gropparello.
“Nessun lavoratore sarà licenziato finchè lotteremo per mantenere i posti di lavoro” ha dichiarato oggi Floriano Zorzella della Cgil, che ha annunciato la continuazione del presidio davanti all’azienda nel week-end.
“Ribadiamo la ferma volontà di voler contribuire a costruire tutte le opportunità per mantenere operativo il sito di Sariano di Gropparello” è invece il commento della Femca Cisl che precisa: “Tenere aperto il dialogo a nostro giudizio può servire, nel caso l’Azienda non revocasse la decisione di chiusura, a poter contrattare il massimo dei trasferimenti possibili, il massimo degli ammortizzatori sociali possibili e il massimo degli incentivi/indennizzi economici per chi dovesse perdere il posto di lavoro”. Martedì si terrà il coordinamento nazionale sindacale al salone Mandela della Camera del Lavoro.

 

 

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Provincia