Elezioni comunali a Ferriere e Castelvetro. Seggi aperti dalle 8 alle 22

26 Maggio 2013

Un election day tra acqua e neve negli unici due Comuni al voto del Piacentino su un totale di sedici Municipi emiliano romagnoli e di 564 Comuni in tutta Italia, tra i quali Roma e la vicina Lodi. A Castelvetro e Ferriere, i seggi elettorali per la scelta del nuovo sindaco apriranno stamattina alle 8 e chiuderanno alle 22; domani, invece, si ricomincia a votare dalle 7 alle 15, quando inizierà lo spoglio delle schede di colore azzurro, con le operazioni di scrutinio.

Complessivamente nel Piacentino sono chiamati al voto 6.329 elettori: a Castelvetro gli elettori sono 4.484 divisi in 2.125 uomini e 2.359 donne; a Ferriere invece gli elettori sono 1.845, 962 sono uomini e 883 donne. La novità riguarda l’introduzione della “doppia preferenza di genere” nei Comuni sopra i 5mila abitanti, quindi Castelvetro. Come funziona? Solitamente l’elettore può esprimere un voto di preferenza per un candidato o una candidata della lista da lui votata, scrivendone il cognome sulla linea a fianco del contrassegno. In queste elezioni però avrà facoltà di esprimerne due, purché il secondo cognome indicato sia di un candidato di sesso diverso dal primo, pena l’annullamento della seconda preferenza. Attenzione: i due nomi indicati dal cittadino, quindi quello di un uomo e di una donna, dovranno necessariamente appartenere alla stessa lista. L’obiettivo è quello di incrementare la presenza delle donne negli enti senza dover ricorrere matematicamente alle “quote rosa”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà