Rdb, Assobeton punta il dito contro il finanziamento da 25 milioni

04 Giugno 2013

 

Un documento ufficiale sui tavoli del Ministero del Tesoro chiede che venga revocata la garanzia dello Stato sul finanziamento da venticinque milioni di euro assegnato alla piacentina Rdb dalla Commissione europea. A presentarlo è stata l’Assobeton, l’Associazione nazionale delle Industrie e dei manufatti cementizi aderente a Confindustria. «Riteniamo indispensabile sottolineare che la situazione di profondo dissesto ed insolvenza fatta registrare da Rdb spa – cita la nota di Renzo Bullo, presidente di Assobeton – ha generato, in cascata, problemi molto rilevanti a numerose imprese a noi associate che stanno cercando faticosamente di affrontare in qualche modo la drammaticità della questione».

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà