Provincia

Provincia, arriva da Bologna l’unica offerta per la cessione delle azioni Seta

26 settembre 2013

Trasporto pubblico locale, la Provincia di Piacenza ha ricevuto una sola offerta in risposta alla procedura di gara per la cessione delle quote di Seta in possesso di Via Garibaldi. Si tratta di 3 milioni 325mila azioni (il 6,3% del capitale sociale) del valore nominale di 0,24 cadauna, la cifra richiesta era di 570.357 euro e venivano ammesse solo proposte al rialzo.

Oggi scadevano i termini e all’amministrazione provinciale è giunta una sola busta. A spedirla la Tper di Bologna, il cui direttore generale è peraltro una vecchia conoscenza di Seta, ossia l’ex amministratore delegato Claudio Ferrari. Domani mattina alle 9.30 la proposta sarà aperta e vagliata dall’apposita commissione, se tutti gli aspetti formali saranno rispettati si potrà procedere con l’iter che porterà la Provincia di Piacenza a disfarsi delle azioni all’interno di una delle società partecipate più importanti e pesanti. Procedure analoghe sono in corso per le quote detenute nel concessionario autostradale Centro Padane e in Piacenza Expo.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Provincia

NOTIZIE CORRELATE