Provincia

Pomodoro, la campagna peggiore degli ultimi 10 anni. Calo del 19%

28 ottobre 2013

20131028-133750.jpg

E’ stata la campagna del pomodoro da industria più difficile degli ultimi dieci anni nel Nord Italia, dove il calo di trasformazione si attesta attorno al 19,4%, un dato che riflette anche la situazione della nostra provincia.
I numeri definitivi della stagione 2013, resi noti nel Distretto del pomodoro da industria del nord Italia, illustrano che la quantità di pomodoro trasformata, rispetto a quella contrattata, non era così bassa dal 1993.
La causa principale di questa drastica riduzione – secondo Luigi Bisi, presidente Coldiretti Piacenza – è da ricercare nel netto calo delle superfici coltivate sul territorio, dovuto alla scarsa redditività e all’aumento dei costi di produzione del pomodoro.
“Il maltempo dell’inverno e della primavera scorsi hanno fatto il resto” ha commentato Bisi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Provincia

NOTIZIE CORRELATE