Rdb, il gruppo Salini ufficializza l’offerta. Verso la vendita

25 Marzo 2015

20150324-220631.jpg

Il gruppo Claudio Salini ha presentato lo scorso venerdì un’offerta per l’acquisto dei cinque stabilimenti del gruppo Rdb, di cui è stato dichiarato fallimento il 12 febbraio scorso. Nel corso di questa settimana sono previsti incontri con i curatori fallimentari, Michele Guidotti e Andrea Loranzi, per formalizzare l’offerta.

«Auspichiamo – dichiara Salini – che l’offerta del gruppo che presiedo sia positivamente accettata, così da salvaguardare i circa 80 collaboratori oltre l’indotto, ma soprattutto per garantire la ripresa di Rdb, rinomato marchio del Made in Italy che ha fatto la storia dell’imprenditoria italiana e dell’industria piacentina».
I dettagli oggi su Libertà

© Copyright 2021 Editoriale Libertà