Oggi si vota: alle 19 a Piacenza affluenza al 40,4%, Bettola sfiora il 50%

11 Giugno 2017

AGGIORNAMENTO DELLE 19 – E’ del 40,48 la percentuale di elettori che si è recata alle urne per l’elezione del sindaco di Piacenza. In totale, 31.012 piacentini sui 76.611 aventi diritto, si sono recati al seggio.

Si attesta al 49,11% la quota di votanti a Bettola, mentre è del 42,46 la percentuali di affluenza a Carpaneto; il 45,11% degli aventi diritto ha votato a Monticelli d’Ongina, il 47,59% a Villanova d’Arda.

Complessivamente, la provincia di Piacenza fa registrare una percentuale di affluenza pari al 41,22%.

AGGIORNAMENTO DELLE 12 – È del 21,09% il dato relativo al l’affluenza di votanti, alle ore 12, per ciò che concerne le elezioni a sindaco del comune di Piacenza.

A Bettola invece, l’affluenza si attesta al 30,64%, a Carpaneto il 22,54%, a Monticelli il 26,52%, a Villanova il 25,76%. Complessivamente, nella provincia di Piacenza ha votato il 21,83% degli aventi diritto.

Sono 91.784 i piacentini che oggi dalle 7 alle 23 sono chiamati alle urne per il rinnovo delle amministrazioni comunali di Piacenza, Bettola, Carpaneto, Monticelli e Villanova.
Si vota in un’unica giornata, con lo spoglio delle schede che inizierà immediatamente e andrà avanti senza interruzioni.
Proprio alle 23 inizierà la diretta dello spoglio su Telelibertà, con una trasmissione speciale di Fuori Sacco che andrà avanti per tutta la notte per fornire dati, immagini e commenti in tempo reale sull’andamento dei risultati. Anche chi non sarà di fronte al televisore potrà non perdersi neppure un secondo, seguendo lo streaming live sul sito www.liberta.it e sulla pagina Facebook di Libertà (@editorialeliberta)

PIACENZA
Gli elettori a Piacenza sono 76.611, quindi nel caso al primo turno nessun candidato riuscisse a raggiungere la maggioranza assoluta delle preferenze, il 25 giugno si svolgerà il ballottaggio tra i due candidati più votati.
Sono 7 i candidati alla poltrona di primo cittadino del comune di Piacenza; le liste associate sono 14.
I candidati sono, in ordine di sorteggio sulla scheda elettorale:

Massimo Trespidi (Massimo Trespidi sindaco, I giovani per Massimo Trespidi);
Patrizia Barbieri (Barbieri sindaco Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lega Nord, Prima Piacenza Barbieri Sindaco, Partito Pensionati);
Andrea Pugni (Movimento 5 Stelle);
Stefano Torre (Torre sindaco)
Luigi Rabuffi (Piacenza in Comune);
Sandra Ponzini (Passione civica);
Paolo Rizzi (Partito Democratico,Piacenza al futuro Rizzi sindaco, Piacenza più Rizzi sindaco)
Guarda le liste di Piacenza
Tutte le informazioni sul voto a Piacenza
Come si vota a Piacenza
La tessera elettorale
Voto a domicilio
Servizio di trasporto gratuito ai seggi
Voto residenti all’estero
Voto cittadini comunitari
Elenco scrutatori

BETTOLA
Nel paese della Val Nure gli aventi diritto al voto sono 2.810, tra cui 529 italiani residenti all’estero.
I candidati sindaco sono quattro e sulla base del sorteggio operato dalla commissione elettorale comunale, compaiono in questo ordine :
Piera Scagnelli (Bettolesi per Bettola);
Mauro Bruzzi (L’altra lista);
Sandro Busca (Bettola continua e cresce – Busca sindaco);
Paolo Negri (Bettola da amare – Negri sindaco)
Come si vota a Bettola
Guarda le liste di Bettola

CARPANETO
A Carpaneto i cittadini aventi diritto al voto sono 6.369.
Hanno presentato la propria candidatura a sindaco:
Andrea Arfani (Cambiamo Carpaneto);
Anna Buonaditta (Carpaneto sicura)
Come si vota a Carpaneto
Guarda le liste di Carpaneto

MONTICELLI
A Monticelli i cittadini chiamati alle urne sono 4.500.
La corsa è tra:
Pietro Aimi (Monticelli bene comune);
Gimmi Distante (Cambiamo Monticelli)
Come si vota a Monticelli
Guarda le liste di Monticelli

VILLANOVA
A Villanova gli elettori sono 1.494.
Il duello è tra:
Romano Freddi (Vivere Villanova);
Nicola Pisaroni (Insieme per cambiare)
Come si vota a Villanova
Guarda le liste di Villanova

Si ricorda che per esercitare il diritto di voto è necessario essere in possesso della tessera elettorale e di un documento di riconoscimento valido.
Per richiederne il duplicato nei casi di deterioramento, smarrimento o furto, o nel caso in cui fossero esauriti gli spazi destinati alla certificazione del voto, è necessario rivolgersi all’ufficio elettorale del proprio comune.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà