Centrale di Caorso

Contributi 2014 per il nucleare, al Piacentino quasi un milione e mezzo di euro

19 ottobre 2017

Ammontano a poco meno di un milione e mezzo di euro i contributi previsti per l’anno 2014 a favore dei comuni piacentini interessati dalla presenza della centrale nucleare di Caorso, deliberati dal Comitato interministeriale per la programmazione economica e pubblicati giovedì 19 ottobre sulla Gazzetta ufficiale.

In particolare la ripartizione prevede la somministrazione di 382.316,33 euro alla Provincia, 764.632,67 al Comune di Caorso, direttamente interessato dalla presenza sul suo territorio dell’impianto nucleare, 61.594,12 a Cortemaggiore, 113.411,93 a Monticelli, 64.296,03 a Piacenza città, 17.686,76 a Pontenure e 37.375,36 al comune di San Pietro in Cerro.

“Le risorse finanziarie – prevede la delibera del Cipe – dovranno essere destinate alla realizzazione di interventi mirati all’adozione di misure di compensazione in campo ambientale e in particolare in materia di: tutela delle risorse idriche; bonifica dei siti inquinati; gestione dei rifiuti; difesa e assetto del territorio; conservazione e valorizzazione delle aree naturali protette e tutela della biodiversità; difesa del mare e dell’ambiente costiero; prevenzione e protezione dall’inquinamento atmosferico, acustico ed elettromagnetico; interventi per lo sviluppo sostenibile”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Provincia

NOTIZIE CORRELATE