Agricoltura

La scelta di Luca: “Vivo solo in un paese fantasma con le mie api”

27 ottobre 2017

Gestire 250 alveari, raccogliere il miele lungo tutta la Val Nure, custodire le tradizioni di un paese fantasma e studiare veterinaria a Milano. Non ha un attimo libero il ventottenne Luca Modolo, unico abitante di Predalbora, paesino sopra Groppallo. Il mestiere di agricoltore l’ha ereditato dal padre che scappò da Milano 30 anni fa per trovare un posto tranquillo dove allevare le sue api. Luca è anche uno dei pochi ad essersi fatto raccontare, dagli ultimi abitanti dell’antico borgo, le storie e le leggende che hanno accompagnato la vita contadina nel corso dei secoli.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica