Dati e auspici

Provincia, bilancio di fine anno e progetti per il 2021. Barbieri: “Desiderio è Campus scolastico nell’area nord”

29 dicembre 2020

La neve e la pandemia non hanno impedito lo scambio d’auguri tra la Provincia di Piacenza e la stampa, svolto in via telematica e al quale hanno partecipato anche vari dirigenti, assessori e consiglieri dell’Ente, durante il quale la presidente Patrizia Barbieri ha riassunto i lavori dell’anno che sta per chiudersi e illustrato le opere che arriveranno nel 2021.

Oltre ai dati economici e informativi – come ad esempio l’ammontare di opere concluse per 10 milioni di euro, l’inaugurazione di grandi interventi quali la tangenziale di San Giorgio e le palestre nell’area Pontieri, l’abbassamento dei tempi di pagamento ai fornitori scesi sotto i 15 giorni, l’attivazione di 100 postazioni di smart working per i dipendenti in seguito alla pandemia, il reperimento di fondi regionali per oltre 12 milioni di euro e più di un milione speso per adeguamento scuole e trasporto scolastico per far fronte all’emergenza sanitaria – la presidente ha speso parole di ringraziamento per dipendenti e amministratori, definendo la Provincia “un Ente insostituibile, che svolge un ruolo straordinario e fondamentale nella gestione del territorio, perché la priorità è fornire un servizio ai cittadini”.
Barbieri ha sottolineato anche l’impegno della Provincia in 17 nuove assunzioni.

Sugli interventi per il prossimo anno quello che ha meritato più risalto è il desiderio di recupero di tutta l’area dell’ex laboratorio Pontieri, che sta tra il Farnese e il Po, con un progetto di Campus scolastico in corso di realizzazione da parte del Politecnico e che una volta redatto verrà sottoposto alla cittadinanza.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Provincia

NOTIZIE CORRELATE