Confesercenti, dopo 30 anni Arzani lascia la direzione. Al suo posto Samuelli

02 Settembre 2021

Lunedì pomeriggio alla Volta del Vescovo la Confesercenti di Piacenza vivrà un”assemblea storica: dopo 30 anni all’interno dell’associazione, di cui 28 da direttore, Fausto Arzani cederà il testimone a Fabrizio Samuelli.
Nel corso dei lavori, gli iscritti confermeranno Nicola Maserati alla presidenza per il secondo mandato consecutivo. La giornata si concluderà con un convegno dedicato alle attività di vicinato, in particolare a quelle di montagna.
Ovviamente uno dei momenti più attesi sarà proprio il saluto che non solo Confesercenti, ma tutto il mondo del commercio e delle istituzioni, tributeranno ad Arzani. “Lascio un’associazione in salute dal punto di vista dei conti e dalla dinamicità – commenta con orgoglio il diretto interessato – se penso che ormai 28 anni fa fui nominato segretario (solo successivamente la carica cambio nome in “direttore”) per occuparmi innanzitutto della difficilissima situazione economica. Assieme a tutta la struttura e agli associati abbiamo fatto con passione un lavoro enorme, iniziando un percorso di risanamento e crescita che ci ha portato ad essere protagonisti della vita economica e sociale del nostro territorio. Fabrizio Samuelli è la persona giusta per portare avanti questo percorso”.
In questi anni il commercio ha subito molte rivoluzioni: “L’arrivo dei centri commerciali, la “battaglia” per portare il mercato ambulante in piazza Cavalli e piazza Duomo, l’arrivo dell’e-commerce: noi siamo sempre stati al fianco dei nostri iscritti, sostenendoli politicamente e facendo grande formazione. Forti di una certezza: i negozi di vicinato, compresi bar e ristoranti, sono la colonna portante non solo del settore, ma della società: un locale aperto o una vetrina illuminata sono punti di riferimento per un quartiere o una comunità”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà