A Cortemaggiore successo per la Giornata del Ringraziamento di Coldiretti

21 Novembre 2021

Grande partecipazione oggi a Cortemaggiore dove Coldiretti Piacenza ha celebrato la 71esima Giornata del Ringraziamento. Una tradizione che si rinnova ogni anno a conclusione dell’annata agraria e che, come ricordato dal vescovo Adriano Cevolotto, “rappresenta non solo un momento per esprimere grazie per i frutti del lavoro nei campi, ma anche per testimoniare la bellezza del Creato”.
Proprio il vescovo ha presieduto la funzione religiosa concelebrata dall’assistente ecclesiastico di Coldiretti di Piacenza don Giuseppe Sbuttoni e dal parroco di Cortemaggiore don Paolino Chiapparoli.

Ricco il programma dell’evento in piazza Patrioti, con l’esposizione dei mezzi agricoli, il mercato contadino di Campagna Amica, i gazebo tematici sulla biodiversità, l’esposizione degli animali cui era dedicato il messaggio della Giornata, ma anche la raccolta firme “Sì alle energie rinnovabili ma senza consumo di suolo agricolo” e la solidarietà, con la partecipazione di Africa Mission nell’ambito dell’iniziativa del riso solidale.

Tra i tanti interventi, il viceprefetto aggiunto Claudio Giordano ha ricordato la collaborazione tra la prefettura e la Coldiretti che ha portato ad esempio all’organizzazione degli incontri per la prevenzione e la sicurezza sul lavoro, tenutisi nei giorni scorsi e dedicati in particolare ai rischi legati all’uso dei mezzi agricoli.

Le conclusioni sono state affidate a Giovanni Benedetti, delegato confederale di Coldiretti Piacenza: “La direttiva del Governo contro le pratiche sleali, fortemente sostenuta da Coldiretti – ha affermato – può rappresentare un passo importante per ridare reddito alle aziende agricole e mettere fine ad alcune speculazioni come le aste on line al doppio ribasso che sottopagano i nostri prodotti, ma c’è ancora molto da fare. Dalle etichette a colori alla carne sintetica fatta in laboratorio, assistiamo a continui attacchi alla naturalità del cibo, espressa invece con orgoglio in questa piazza con le aziende e i prodotti di Campagna Amica, che si distinguono per qualità, tracciabilità e che nascono dall’amore per questo territorio”.

A Cortemaggiore è stata celebrata anche la Giornata nazionale degli alberi. Grazie alla collaborazione degli studenti del Raineri Marcora, è stato posto a dimora un nuovo albero, dedicato a tutti i bambini nati a Cortemaggiore nel 2020.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà