Salumi Dop, depositato anche in Giappone il marchio piacentino

28 Gennaio 2022

Con l’obiettivo di tutelare la tipicità dei prodotti della nostra provincia, il Consorzio dei Salumi Dop ha depositato in Giappone il marchio di certificazione denominato “piacentino-piacentina”. Significa che nessuno potrà associare la definizione piacentina a prodotti che non lo siano. Si tratta di una operazione, che segue quella già svolta in Canada e negli Stati Uniti, che vuole tutelare le tre Dop locali – coppa, salame e pancetta – che oltre ad essere prodotti di eccellenza, rappresentano la cultura gastronomica di un territorio.

E se nei Paesi dell’Unione Europea il marchio è difeso dalle normative, non è altrettanto per il resto del mondo. Da qui la necessità di impedire contraffazioni che oltre ad essere un danno economico per i produttori piacentini, sono oltretutto un inganno per i consumatori.

“Ora ora anche in Giappone le tre DOP piacentine sono tutelate da qualunque uso improprio delle loro denominazioni – spiega Roberto Belli, presidente del Consorzio salumi piacentini -. Questo evita che venga depositata da soggetti terzi una registrazione in quel Paese che faccia riferimento alla Coppa Piacentina o al Salame Piacentino o alla Pancetta Piacentina”.

Japan Certificate of Registration

© Copyright 2022 Editoriale Libertà