Villanova, nuova giunta. Freddi conferma Emani vicesindaco

24 Giugno 2022

Romano Freddi, rieletto sindaco per il terzo mandato consecutivo a Villanova, premia le preferenze ottenute dai suoi candidati consiglieri. La nuova giunta rispetta pertanto la volontà degli elettori che hanno manifestato il proprio voto. Emanuele Emani (84 preferenze) si riconferma vicesindaco con delega a lavori pubblici, urbanistica, promozione del territorio, Isola Giarola e Parco del Lancone, nonché capogruppo di maggioranza. Il secondo e unico altro assessorato disponibile viene invece assegnato ad Anna Caprioli (43 preferenze), con delega ad ambiente, rifiuti, verde pubblico, arredo urbano, Isola Giarola e Parco del Lancone.

Ai restanti consiglieri di maggioranza sono stati affidati incarichi di collaborazione. Le new entry Andrea Totis e Michela Rainieri si impegneranno per l’agricoltura e la formazione nello stesso settore. I riconfermati invece sono: Giuseppe Illica Magrini che mantiene l’attenzione su sicurezza, segnaletica e rapporti con l’oratorio, Rachele Cammerino che prosegue in qualità di referente per la scuola, le politiche giovanili, gli eventi, la cultura e l’oratorio, Luca Pisaroni che continua ad occuparsi di sport, commercio e rapporti con le associazioni locali.

Capogruppo di minoranza è invece il candidato sindaco Ezio Marocchi. Al suo fianco, gli eletti, per maggior numero di preferenze: Marzia Negri e Nicola Pisaroni.

Il consiglio comunale d’insediamento, di mercoledì pomeriggio, è stato breve e per nulla cerimonioso. Il sindaco Romano Freddi, che mantiene le deleghe al bilancio, al personale e alle politiche sociali, ha prestato giuramento sulla Costituzione italiana, dopo la formale convalida degli eletti.

 

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà