Il voto nei comuni: a Ferriere e Morfasso il centrodestra sfiora il 70%

26 Settembre 2022

Il centrodestra è il vincitore assoluto delle elezioni politiche 2022 anche nel Piacentino.

I dati dei risultati definitivi, con la coalizione guidata da Fratelli d’Italia al 52,53% alla Camera dei deputati e al 45,42% al Senato, confermano e rafforzano l’andamento nazionale, attestato attorno al 44%.

Una vittoria unanime in tutti i Comuni della provincia, con Tommaso Foti sopra al 50% quasi ovunque: solo a Fiorenzuola si è fermato al 49,10%, a Piacenza al 46,43%, mentre il minimo lo ha toccato a Zerba con il 42,11% di preferenze.

Di contro l’alto gradimento lo ha toccato nelle alte valli: a Morfasso il 69,25%, a Ferriere, Farini e Corte Brugnatella oltre il 67%, Bettola e Coli sopra e sotto al 64%.

Analogo andamento delle urne per quanto riguarda il Senato, dove Elena Murelli ha portato a casa oltre il 45% delle preferenze, attestandosi nei comuni del Piacentino quasi ovunque sopra al 50%, tranne a Fiorenzuola, con il 49,11%, Piacenza 46,23% e Zerba 43,24%.

Anche in questo caso sono le alte valli a far impennare le percentuali, con un avvicendamento al vertice: guidato da Ferriere con oltre il 69% seguito a ruota da Morfasso, Corte Brugnatella e Farini.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà