Elezioni, il centrodestra vola nei collegi piacentini
SPOGLIO IN TEMPO REALE

26 Settembre 2022

Urne chiuse, il centrodestra è in netto vantaggio. Alle 23.00 è immediatamente partito anche nella nostra provincia lo spoglio dei voti per trovare i vincitori delle elezioni politiche nei collegi uninominali alla Camera e al Senato (viene eletto chi ottiene più preferenze assolute) e fissare le percentuali delle liste presenti al plurinominale/proporzionale.

Le sezioni scrutinate (872 su 872) vedono all’uninominale del Senato volare la rappresentante del centrodestra Elena Murelli con il 45,42%, davanti a Giuseppe Negri del centrosinistra con il 30,98%.

Tendenza identica per l’uninominale alla Camera: dopo lo scrutinio di 377 sezioni su 377 Tommaso Foti del centrodestra è al 52,53%, contro il 25,68% di Beatrice Ghetti del centrosinistra.

PIACENZA-LO SPOGLIO DEL SENATO IN TEMPO REALE
PIACENZA-LO SPOGLIO DELLA CAMERA IN TEMPO REALE

AFFLUENZA DEFINITIVA SOTTO IL 70%
Per quanto riguarda l’affluenza, Piacenza ha avuto un vistoso rallentamento nel corso della giornata, dopo i buoni riscontri del primo rilevamento delle 12.00: il dato ufficiale a livello provinciale è del 69,97%, contro il 76,07% delle ultime elezioni politiche, nel 2018.

AFFLUENZA ORE 19.00
Nel pomeriggio è crollata l’affluenza al voto per le elezioni politiche nella provincia di Piacenza. Dopo un dato che alle 12.00 era sostanzialmente identico alle consultazioni del 2018, alle 19.00 la rilevazione del ministero dell’Interno era al 58,28% degli aventi diritto, contro il 65,43% di quattro anni e mezzo fa.
Piacenza scende così sotto la media regionale (59,74%).

AFFLUENZA ORE 12.00
Affluenza stabile nella provincia di Piacenza per le elezioni politiche. Alle 12.00 di oggi, secondo i dati del ministero dell’Interno, aveva votato il 24,25% dei 209.162 aventi diritto, una percentuale praticamente identica alle stesse consultazioni del 2018.
Il Comune con l’affluenza più alta è Travo (29,32%), seguito da san Pietro in Cerro (28,75%) e Gazzola (28,08%). In coda Cerignale (18,35%), molto bassa anche a Fiorenzuola (20,58%). Nel comune di Piacenza a mezzogiorno aveva votato il 24,40% degli aventi diritto.
A livello nazionale, l’affluenza media è del 19,21%, in Emilia Romagna del 23,46%: la provincia con il dato migliore è proprio Piacenza.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà