Bilancio di fine mandato in Provincia. Barbieri: “Grandi investimenti sul territorio”

06 Dicembre 2022

Si chiude l’anno, ma soprattutto si è chiuso il mandato quadriennale di gestione dell’ente Provincia di Piacenza, per il quale non era stato possibile presentare il resoconto di chiusura nei mesi scorsi, a causa dei limiti alla comunicazione imposti dalle elezioni di rinnovo.

Il bilancio dei quattro anni di mandato, dal 2018 al 2022, è stato illustrato dalla allora presidente Patrizia Barbieri. La previsione dei lavori futuri è stata illustrata dalla attuale presidente Monica Patelli.

L’evento – alla presenza di amministratori locali e di diverse autorità civili e militari – è stato introdotto dalla presidente della Provincia Monica Patelli: “Ho considerato utile e doveroso che quanto realizzato dall’Ente a servizio del territorio negli ultimi quattro anni fosse oggetto di un momento di condivisione, non soltanto per rendere noti gli importanti risultati raggiunti – grazie all’impegno di amministratori e collaboratori – nonostante le pesanti limitazioni imposte alle Province dalla legge Delrio, ma anche per ricordare a tutti l’importanza dell’Ente Provincia per un territorio come il nostro, fatto soprattutto di piccoli comuni”.

Patrizia Barbieri, presidente dell’Ente sino al giugno scorso, ha riassunto i principali obiettivi raggiunti in un contesto pesantemente segnato dagli effetti della riforma Delrio e della pandemia, rimarcando le azioni a favore della ripartenza dopo il lockdown, gli interventi sui fronti della viabilità e dell’edilizia scolastica, il ruolo dell’Ente come Casa dei Comuni anche tramite il supporto della Stazione Unica Appaltante (di particolare attualità sono ora i bandi Pnrr) ed evidenziando i traguardi tagliati sul fronte del miglioramento dell’organizzazione interna, del potenziamento delle risorse umane, del bilancio, dell’innovazione, della programmazione, della pianificazione, delle pari opportunità, e del controllo del territorio da parte della Polizia Locale della Provincia di Piacenza.

L’intervento di Franco Albertini, subentrato in qualità di presidente facente funzioni sino alle elezioni del 24 settembre, ha ulteriormente messo l’accento sui risultati ottenuti e i tanti progetti messi in cantiere per il futuro. La proiezione del filmato riassuntivo dei quattro anni di mandato dell’amministrazione Barbieri ha preceduto il contributo filmato di Francesco Rolleri, presidente di Confindustria Piacenza e già presidente della Provincia dal 2014 al 2018, che ha rimarcato l’importanza del ruolo dell’Ente per la realtà locale.

Elogi alla scelta di presentare il consuntivo di fine mandato da parte del sindaco di Vernasca Giuseppe Sidoli, che ribadito le sue critiche alla riforma Delrio ma si è anche detto ottimista sul futuro dell’Ente, “che è destinato a tornare a crescere”. Il sindaco di Gragnano Patrizia Calza, vicepresidente della Provincia, ha evidenziato la costante ricerca di dialogo e condivisione che, nell’ottica della ricerca del bene comune, ha caratterizzato il mandato 2018-2022.

 

https://youtu.be/5yUXczyf_qc

© Copyright 2023 Editoriale Libertà