“Pensioni minime dignitose”, le richieste di Camisa al ministero del lavoro

21 Gennaio 2023

“Pensioni minime dignitose e una riforma strutturale del sistema pensionistico”. A chiederlo con forza è Cristian Camisa, presidente nazionale di Confapi che è intervenuto al tavolo sulle pensioni convocato dal ministro del lavoro e delle politiche sociali Marina Elvira Calderone.

“Lo Stato deve garantire pensioni minime dignitose, in particolare a quei cittadini che in questa fase hanno subito un forte decremento del loro potere di acquisto – dichiara Camisa – Confapi ritiene fondamentale che la riforma del sistema pensionistico sia strutturale al fine di evitare periodiche modifiche che in passato hanno creato incertezza sia tra i cittadini sia tra le imprese”.

“In Italia – conclude Camisa – occorrerebbe legare le politiche previdenziali a quelle della natalità per favorire anche a lungo termine l’equilibrio del sistema. Solo invertendo il trend che nel 2050 sarà di un pensionato ogni lavoratore potremo continuare a garantire prestazioni pensionistiche adeguate a quelle persone che hanno lavorato e hanno contribuito alla crescita del nostro Paese. Siamo pronti a dare il nostro contributo su un tema fondamentale per il presente e per garantire anche in futuro un’equità generazionale”.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà