“Il progetto Porta Galera 3.0 deve risorgere”. La mozione di App dedicata a via Roma

26 Agosto 2022

“Porta Galera 3.0” deve risorgere. È questa la richiesta che i consiglieri di Alternativa per Piacenza Stefano Cugini e Luigi Rabuffi hanno presentato alla giunta guidata dal sindaco Katia Tarasconi attraverso una mozione che ha come obiettivi “la promozione e la partecipazione attiva del cittadinanza del quartiere Roma, per aumentare la vivibilità, il senso di appartenenza e la percezione di sicurezza di chi vive il quartiere”.

Il riferimento diretto è al progetto di cittadinanza attiva “Porta Galera 3.0” che era stato promosso dal Comune di Piacenza, allora guidato dal sindaco Paolo Dosi con assessore proprio Cugini tra la primavera del 2014 e il 2017: “Il progetto ha rappresentato un esperimento diffuso di programmazione partecipata di interventi per la riqualificazione ambientale e sociale del quartiere, volto a garantire anche maggiori livelli di sicurezza – spiegano i due consiglieri di ApP – fra l’altro aveva permesso di raccogliere 150 idee, elaborate da quattro gruppi di lavoro animati da cittadini e condotti da facilitatori del Comune, in collaborazione con il Centro servizi per il volontariato”.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà