Spezzatino Serie A, U.Di.Con.: “Ennesime indiscrezioni che non fanno ben sperare”

07 Giugno 2021

“Abbiamo atteso con ansia l’Assemblea convocata dai Presidenti della Lega settimana scorsa – scrive in una nota il Presidente Nazionale dell’U.Di.Con. Denis Nesci – ma da ciò che leggiamo sui media sembra che siamo arrivati ai limiti dell’assurdo. L’obiettivo di questo spezzatino delle partite sarebbe stato principalmente quello di evitare problemi di segnale a seguito della trasmissione contemporanea di più partite su DAZN, cosa che non faceva ben sperare agli appassionati di calcio. Dalle indiscrezioni sembrerebbe che l’idea dello spezzatino sia prima stata accolta e poi revocata. La polemica oscillerebbe tra la necessità di evitare il blackout a DAZN e ragioni economiche legate agli incassi per le squadre – continua Nesci – ma ci chiediamo: al consumatore chi ci pensa? Chiediamo serietà e chiediamo soprattutto che venga fornito un servizio di livello, adeguato per i tifosi che oltre ad essere tali, ricordiamo che sono prima di tutto appassionati. Per i consumatori chiediamo semplicemente un servizio all’altezza della loro passione, è troppo? La Lega ha presente i disagi che potrebbero subìre i consumatori? Se queste sono le premesse, non possiamo decisamente sperare al meglio” – conclude Nesci.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà