CRV ottiene i certificati Iso 9001 e 37001 per qualità del sistema gestione procedure

21 Luglio 2022

“Il Consiglio regionale del Veneto, unica assemblea legislativa in Italia,  ha ottenuto la certificazione di qualità del sistema integrato di gestione Iso 9001 e Iso 37001 come attestato dall’ente certificatore che, a partire dal 4 luglio scorso, ha effettuato un esame profondo e dettagliato delle procedure operative e del rispetto della normativa di qualità” Lo annuncia il segretario generale del Consiglio regionale del Veneto, dottor Roberto Valente al termine della riunione in cui l’ente certificatore ha presentato quest’oggi ai dirigenti di palazzo Ferro Fini il rapporto finale della sua verifica annuale. “La certificazione valuta gli aspetti salienti della nostra organizzazione e del modus operandi della struttura: valutazione del contesto, analisi di rischi ed opportunità, controllo dei costi,  riduzione degli sprechi,  aumento della produttività, tutti obiettivi colti, nel pieno rispetto delle procedure,  nonostante anni  difficili per tutti – prosegue il segretario generale – Importantissima è la certificazione Iso 37001 che attesta l’impegno nella gestione della qualità nella trasparenza e nella lotta alla corruzione.  Di grande rilevanza la nota del certificatore che ha confermato come in tutti i livelli dell’organizzazione, dalla dirigenza sino al personale esecutivo, esista piena coscienza e un notevole impegno nel praticare nella massima cristallinità procedure che garantiscono l’efficienza e la qualità dei processi, incrementando anno dopo anno la produttività e abbattendo contestualmente i costi. Il risultato ottenuto è frutto di un lavoro di squadra che ha visto protagonisti tutti i dipendenti e collaboratori. Non nascondo l’orgoglio che si prova nello scoprire che sono poche le pubbliche amministrazioni a poter vantare la certificazione integrata che in tutta Italia è data a 500 circa tra imprese e aziende private e pochissimi attori pubblici.  Come ho detto, siamo l’unica assemblea legislativa a potersi fregiare di questo riconoscimento e anche questo è motivo di legittimo orgoglio non solo per noi, ma per tutti i cittadini veneti”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà