Vittoria Assicurazioni: a Fiorenzuola aperti tutta l’estate per assicurare le tue vacanze

26 Agosto 2022

Un’estate di lavoro non-stop: questi sono stati i mesi estivi finora, e sarà anche per le prossime settimane, per Vittoria Assicurazioni, sede di Fiorenzuola d’Arda. Nessuna sosta e nessuna chiusura quindi, in modo da essere sempre presenti per i clienti che, anche nel tradizionale periodo dedicato alle ferie (e proprio in occasione di questa circostanza), abbiano bisogno di rivolgersi ad una affidabile agenzia assicurativa. È Giacomo Torri, agente di Vittoria Assicurazioni a Fiorenzuola d’Arda, ad illustrare i “pacchetti” più richiesti in questo periodo.

Nemmeno una pausa estiva per Vittoria Assicurazioni, quindi.

«No, abbiamo scelto di non chiudere in questa stagione, perché i bisogni dei nostri clienti sono molteplici. C’è ovviamente chi parte per andare in vacanza qualche giorno e chi invece trascorre tutta l’estate in villeggiatura, ma per molte altre persone questo è un intenso periodo di lavoro, si pensi solo agli agricoltori che in queste settimane raccolgono i frutti di un intero anno d’impegno. Ci sono poi bisogni che non vanno mai “in vacanza”, come quelli legati alla sicurezza e alla salute. Per questo noi abbiamo scelto di rimanere sempre a disposizione, in modo che ognuno possa trovare il momento ideale per venire a trovarci».

Rimaniamo per ora in tema “viaggi”: in molti sono in partenza per le vacanze, oppure hanno in previsione di farlo nelle prossime settimane. Quali sono i pacchetti pensati per loro?

«In effetti negli ultimi tempi c’è molta più attenzione, da parte dei viaggiatori, verso tutti gli imprevisti che possono capitare durante una vacanza. C’è più consapevolezza, si pensa a tutelarsi contro trasporti cancellati, furti, perdita bagagli, eccetera. Devo dire che anche l’emergenza sanitaria ha dato una bella “sferzata” al settore: oggi prima di partire si valuta anche come procedere nel caso in cui ci si trovi a fare i conti con il Covid. Per tutti questi bisogni Vittoria Assicurazioni propone l’Assicurazione Viaggi, che protegge chi la sottoscrive da ogni imprevisto, che sia in viaggio per piacere, lavoro o studio».

Cosa offre, nello specifico?

«Ci sono diverse soluzioni, è un pacchetto da costruire “su misura” per le esigenze di ogni cliente. I timori più grandi sono legati generalmente ad annullamento del volo, perdita baglio, ritardi, furto durante il viaggio, danni involontariamente causati a terzi durante il viaggio, infortuni, spese mediche e incendio della casa mentre si è in viaggio. Tra le estensioni, quella che ha più appeal in questo momento è quella legata al Covid19, come è facile immaginare: si attiva nel momento in cui chi sottoscrive la polizza risulta positivo ai test, e questo crea inevitabilmente problemi con il programma di viaggio!»

Anche chi rimane a casa può avere esigenze particolari: pensiamo per esempio agli eventi atmosferici straordinari che hanno colpito il nostro territorio in questo ultimo periodo, spesso con conseguenze rilevanti anche a livello economico.

«Infatti ad oggi è quantomeno imprudente avviare o proseguire un’attività imprenditoriale e commerciale senza pensare di premunirsi con un’assicurazione ad hoc. Questi fenomeni, dicono gli esperti, non faranno che aumentare nei prossimi anni: tutelare la propria azienda è oggi più che mai necessario, per non rischiare di perdere il lavoro costruito in mesi, a volte anni. E questo non vale solo per chi conduce un’attività commerciale: anche la propria casa, in caso di eventi atmosferici di eccezionale portata, rischia di avere dei danni, ed avere una polizza in tal senso mette al riparo i proprietari da spese spesso davvero importanti. Ma non pensiamo solo ad eventi eccezionali: piccoli incidenti possono creare danni enormi a volte, e che rischiano di trascinarsi per anni: è impensabile pensare di perdere così tanto denaro e tempo per qualcosa contro cui ci si poteva tutelare per tempo e senza problemi».

Parlando di polizze assicurative, è soprattutto la lungimiranza a pesare nella scelta di stipulare questo tipo di contratto.

«Decisamente: è un ragionamento importante da fare per garantirsi un futuro più tranquillo. Da non sottovalutare anche quanto le nostre scelte si possano ripercuotere sulla nostra famiglia: spesso capita infatti che anche i parenti vengano coinvolti nella gestione degli imprevisti, perché l’affetto più che il senso della convenienza pesa nella soluzione di questi inconvenienti. Una polizza stipulata per tempo permette a cliente di non pesare sui parenti, sugli affetti più cari, tutelando sé stesso e la famiglia, presente e futura».

In questo senso si muove anche la vostra “Polizza Vita Vittoria Fianco a Fianco – Long Term Care”: di che si tratta?

«Partiamo dal presupposto che l’aspettativa di vita si sta allungando: si arriva alla terza età generalmente più in forma di quanto fossero le generazioni che ci hanno preceduto, ma anche questo periodo, e poi la “quarta età”, si muove verso una maggior fragilità, ed il bisogno di sempre maggiore assistenza. Molte persone non desiderano che questa fragilità ricada sui figli, o sui nipoti, anche a livello economico. Per questo motivo abbiamo pianificato una soluzione che garantisca serenità economica e non faccia gravare spese e cure sui famigliari, assicurando un’autonomia importante al soggetto: si tratta di una consapevolezza importante, anche per l’orgoglio di una persona.

Quali sono le caratteristiche principali della Polizza Vita Fianco a Fianco?

Ecco le più importanti: si ottiene un’integrazione del reddito a vita a seguito del riconoscimento dello stato di non autosufficienza; in caso di perdita irreversibile delle capacità mentali causata da morbo di Alzheimer o da altre forme di demenza senile, la polizza dà diritto alla sospensione del pagamento dei premi e alla rendita vitalizia; è lo stesso contraente a decidere quale formula di pagamento scegliere, effettuando i versamenti del premio, anche in piccole rate mensili, adeguandoli alle effettive disponibilità. Per riassumere, ci si assicura un futuro indipendente, in grado di fronteggiare ogni problema».

In questi e in altri casi, è importante analizzare bene tutte le clausole del contratto, giusto?

«Assolutamente sì, sono proprio le clausole che illustrano al meglio tutti i vantaggi che derivano dalla stipula. Infatti è importante non focalizzarsi solo sul costo di una data polizza, ma riuscire a comprendere quanto questa possa risultare utile nel caso in cui le condizioni analizzate si verifichino. Per essere certi di scegliere l’opzione che più si adatta alle esigenze di ognuno, anche farsi seguire da un consulente professionista è fondamentale: sarà lui infatti a guidare il cliente tra le tante opportunità possibili e indicargli le più convenienti e vantaggiose per la sua situazione».

© Copyright 2022 Editoriale Libertà