CRV – Unanimità su Risoluzione per favorire l’insediamento industriale di Intel nel Veronese

17 Gennaio 2023

Il Consiglio regionale del Veneto ha approvato all’unanimità la Risoluzione, presentata dal primo firmatario, il consigliere Alberto Bozza (FI), “Azioni regionali per l’insediamento di Intel nel territorio veronese”. Il provvedimento offre sostegno alla Giunta regionale nello sforzo di favorire, in sinergia con il mondo industriale, l’insediamento della multinazionale statunitense, che produce chip e semiconduttori, a Vigasio, nel Veronese, per la parte assemblaggio e confezione. L’investimento darà sviluppo e occupazione al territorio del Nordest, con importanti ricadute per tutta la filiera collegata all’hitech. La Risoluzione auspica anche che la Giunta regionale dia corso ad una intensificazione della fase precontrattuale, al fine di poter proporre al partner soluzioni di mercato migliorative rispetto ad altri potenziali interlocutori.

Non ha invece trovato il consenso della maggioranza la Risoluzione presentata in Aula dal Capogruppo Dem Giacomo Possamai, sottoscritta dai colleghi del Pd, “Autonomia regionale: un’opportunità su cui lavorare assieme, oltre gli slogan”.

Il provvedimento auspicava che la Giunta regionale, in stretto rapporto con il Consiglio regionale, attui il più ampio coinvolgimento dei portatori d’interesse e delle organizzazioni sociali per una valutazione condivisa delle esigenze e dei benefici derivabili dall’eventuale trasferimento di competenze dallo Stato alla Regione. La Risoluzione esprimeva anche la volontà di istituire una commissione Speciale per l’autonomia differenziata, con il compito di approfondimento e confronto con la Giunta regionale sul percorso istituzionale e sulle singole materie oggetto di negoziato, anche al fine di garantire la massima trasparenza e informazione alla società veneta.

Nei rispettivi interventi, i consiglieri Stefano Giacomin ed Alberto Villanova (Lega/LV) hanno ribadito l’urgenza di dare seguito alla richiesta di autonomia su tutte le 23 materie previste dalla Costituzione, istanza espressa dai Veneti con libero referendum.

La responsabilità editoriale e i contenuti di cui al presente comunicato stampa sono a cura di CONSIGLIO REGIONALE VENETO

© Copyright 2023 Editoriale Libertà