L’allarme dei pediatri: “Troppo presto i bambini al cellulare e sui social”

04 Agosto 2022

Un bambino su quattro naviga in rete da solo già sotto i 6 anni e inizia a utilizzare i social media tra i 9 e i 12 anni.
Ma anticipare i tempi e non dare regole per l’uso di tablet e smartphone “espone i propri figli al rischio di essere vittime di cyberbullismo”.
A puntare l’attenzione su un problema accentuato dagli effetti indiretti della pandemia Covid sono i risultati di uno studio condotto dalla Società italiana delle cure primarie pediatriche (Sicupp).
L’indagine è stata condotta attraverso le risposte fornite da pediatri di famiglia di quasi tutte le regioni italiane: 1.748 i questionari anonimi sono stati compilati entro aprile 2022.
“Lo studio – spiega il coordinatore Giovanni Cerimoniale, membro del consiglio direttivo Siccup – si è concentrato su bambini da 0 a 14 anni. L’indagine vede i bambini collegarsi e navigare in internet sempre più da soli, con l’aumentare dell’età: nella fascia dai 2 ai 6 anni la percentuale è del 26%, per arrivare al 65% tra i 6 e i 10 anni e addirittura al 94% tra i 10 e i 14 anni”.
Da Facebook a Tiktok a Instagram, i social media sono utilizzati dal 76% dei bambini oltre i 12 anni; dal 25% di quelli tra i 9 e i 12 anni; dal 5% tra i 6 e i 9 e dall’1,5% tra i 3 e i 6.
“Ciascun pediatra di famiglia ha almeno 5-6 bambini tra i suoi assistiti che è vittima di cyberbullismo. È importante che i pediatri inizino a parlare del corretto uso dei dispositivi digitali sin dalle prime visite – prosegue – perché un uso eccessivo e un’esposizione precoce a smartphone e tablet, oltre ad avere gravi ripercussioni sia a livello posturale che a livello neuro evolutivo, aumenta il rischio di esser vittima di bullismo informatico”.
Questi, invece, i messaggi dei pediatri ai genitori: niente schermi prima dei 3 anni; da 3 a 6 anni, quando il bambino ha bisogno di scoprire tutte le sue capacità sensoriali, va incoraggiato il gioco tra pari evitando dispositivi digitali; da 6 a 9 anni, quando il bambino ha bisogno di scoprire le regole del gioco sociale, non andrebbe consentito l’uso di internet. Da 9 a 12 anni si può utilizzare internet, ma meglio evitare i social.

[email protected]

© Copyright 2022 Editoriale Libertà