Uno studente ucraino di 17 anni inventa il drone anti-mine e vince 100mila dollari

22 Settembre 2022

A soli 17 anni è il vincitore del Chegg.org Global Student Prize 2022, un premio da 100.000 dollari che ha ottenuto dopo aver sbaragliato oltre settemila concorrenti arrivati da 150 Paesi in tutto il mondo.
Lo studente ucraino Igor Klymenko ha ricevuto il premio a New York nel corso della conferenza Clinton Global Initiative, evento parallelo all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.
Igor è stato premiato per aver creato un drone rilevatore di mine, il Quadcopter, e per la sua determinazione a mantenere in funzione la scuola nonostante l’invasione russa, conducendo lezioni di matematica e fisica online per i suoi coetanei.
Castano e mingherlino, il giovanissimo “genietto” ha mostrato una volontà di ferro: si è trasferito in campagna all’inizio delle ostilità per finire il suo ultimo anno di liceo. Riparato nel seminterrato della sua nuova casa con altre otto persone, ha completato con successo gli studi mentre perfezionava il drone di rilevamento delle mine su cui lavorava da otto anni.
Il Quadcopter di Igor, che ha ricevuto due brevetti ufficiali dall’Ucraina, rileva mine anti-uomo e anti-veicolo, fornendo le coordinate della loro posizione con margine di due centimetri. Poiché il dispositivo vola, può individuare le mine senza farle esplodere. Igor sta ora lavorando per migliorare il drone aggiungendo nuove tecnologie: uno spruzzatore di vernice per contrassegnare la posizione della mina, l’intelligenza artificiale per identificare il tipo di mina terrestre e la migliore linea d’azione per una rimozione sicura.
Recentemente il ragazzo ha iniziato a fare volontariato con l’Ukrainian Global Scholars, un’organizzazione no-profit che aiuta gli studenti ucraini a ottenere borse di studio per frequentare alcune delle migliori università del mondo.
Già quando la Russia invase la Crimea nel 2014, il giovanissimo Igor aveva deciso di aiutare il suo Paese. Fin da allora era interessato alle scienze ed ha deciso di sviluppare le proprie conoscenze per creare robot per lo sminamento.
Per sviluppare il velivolo, Igor ha collaborato con scienziati di tutto il mondo e con una organizzazione umanitaria sul campo in Ucraina che si dedica allo sminamento dei territori del dopoguerra.
Secondo uno studio, sarebbero circa 14,5 milioni in Ucraina le persone che vivono in aree contaminate da mine anti-uomo.
In tutto il mondo, si stima che almeno 60 paesi siano contaminati da mine.
Igor prevede di utilizzare il premio in denaro per sviluppare ulteriormente i suoi prototipi e aumentare la consapevolezza del problema delle mine antiuomo.
Sunny Varkey, fondatore della Varkey Foundation, ha dichiarato: “Faccio le mie più calorose congratulazioni ai finalisti di quest’anno. Le loro storie sono una testimonianza del ruolo cruciale che l’istruzione gioca nella costruzione di un domani migliore per tutti noi. È la chiave per risolvere le più grandi sfide dell’umanità, dalla guerra e dai conflitti ai cambiamenti climatici fino alla crescente disuguaglianza. Con lo scadere del tempo per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile, è più importante che mai dare la priorità all’istruzione in modo da poter affrontare il futuro con fiducia”.

[email protected]

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà