Robot-buttafuori di quattro metri: l’ultima frontiera
della tecnologia a Las Vegas

17 Gennaio 2023

Uno strip club di Las Vegas, negli Stati Uniti, ha assunto un insolito buttafuori: si tratta di un robot, alto 4 metri e largo cinque. Pesa quattro tonnellate e ha un pilota umano, che lo guida come se fosse uno dei tanti super-eroi visti nei cartoni animati oppure nei film di fantascienza.
Ovviamente non ha il potere di attivarsi e di muoversi autonomamente, ma sembra che stia funzionando al meglio per limitare le risse tra clienti ubriachi e le attenzioni sgradite verso le spogliarelliste.
Per il momento pare non sia mai dovuto intervenire e che il suo segreto non stia tanto nella tecnologia e nell’ingegneria, ma in un altro elemento: la paura.
Il robot-buttafuori ha, infatti, suscitato qualche preoccupazione da parte dei clienti dello strip club, che temono possa rivelarsi pericoloso.
L’ingegnere che ha ideato il possente mezzo rassicura tutti: “Come per i bodyguard in carne e ossa, per fare bene il suo lavoro deve fondamentalmente sembrare minaccioso”. Obiettivo che pare raggiunto.

[email protected]

© Copyright 2023 Editoriale Libertà