Copra Elior k.o. con Macerata. I Lupi donano assegno a Casa Iris

12 Gennaio 2013

I Lupi Biancorossi consegnano l’assegno per Casa Iris al sindaco Paolo Dosi

Partenza buona ma risultato finale da dimenticare. Il Copra Elior non riesce a superare Cucine Lube Banca Marche Macerata al Palabanca, al termine di un match iniziato con un set vinto ma finito sotto per 1-3. Prima del fischio d’inizio, i Lupi Biancorossi hanno consegnato un assegno in favore di Casa Iris nelle mani del sindaco di Piacenza, Paolo Dosi.

PRIMO SET – 25 A 21 ed il Copra Elior sembra aver ingranato da subito la marcia gusta. Bravi i padroni di casa a sfruttare le battute, bravo De Cecco ad invertarsi palloni buoni per l’attacco sul finale di set

SECONDO SET – Capovolgimenti da una parte e dall’altra. Lube parte bene, ma Piacenza non molla e raggiunge. Si gioca palla su palla, fino al 23-25 finale in favore degli ospiti.

TERZO SET – Parziale che non ammette giustificazioni. Il Copra è sotto nel gioco e nel punteggio, tanto da chiudere con un passivo piuttosto pesante (16 – 25 in favore di Lube). Marra, in campo con la maglia di Buffon, si infortuna ed esce. Al suo posto Latelli.

QUARTO SET – C’è più equilibrio tra le due formazioni rispetto alla frazione precedente. Lube conduce il gioco ma i biancorossi non stanno a guardare e cercando di recuperare il terreno perso. Sul finale, il Copra Elior annulla due match ball (da 24 a 19 a 24 a 21). Ma non è sufficiente per portare la partita a quinto set.

Marra in campo con la maglia di Buffon

© Copyright 2021 Editoriale Libertà