L’Atletico Bp non sfonda la difesa del Riccione. Pareggio per 0-0

20 Gennaio 2013

Franzini, allenatore dell’Atletico Bp

L’Atletico Bp guadagna un punto a Riccione e rimane in testa al girone D di Serie D. Le avversarie dirette, San Miniato e Massese, non hanno giocato per neve e la formazione di Franzini sale a quota 44 (contro i 39 di San Minato con una partita da recuperare).

HIGHLIGHTS – Primi 25 minuti di gara a toni decisamente bassi. Succede poco, sia da una parte che dall’altra. Lo scontro è accesso a centrocampo ma i palloni faticano a filtrare nelle aree di rigore. Il trend prosegue così per tutto il primo tempo, salvo una sola occasione da rete per l’Atletico. La ripresa inizia con il Riccione in avanti ma è la formazione di Franzini a rendersi più pericolosa con Matteassi e Pozzi. La difesa della squadra di casa è solida e gli ospiti faticano ad essere incisivi. Al 35° minuto del secondo tempo, il Riccione resta in dieci. L’Atletico è padrone del campo ma non riesce a trovare la via del gol. Al 44°, occasione buona per la formazione piacentina: cross di Matteassi verso il neo-entrato Centofanti che, a sua volta, reindirizza verso Cazzamalli. L’assist, però, è un filo lungo e la conclusione non arriva.

Formazioni
Riccione: Cunzi, Venere, Poponcini, Seye Mame, Chiarini, Drudi, Morena, Petrucci, Cosa, Bufalino, Schena. Allenatore Benedetti
Atletico BP Pro Piacenza: Boari, Santi, Pozzi, Rieti, Silva, Colicchio, Matteassi, Cazzamalli, Nicolini, Bignotti, Jakimovsky. Allenatore Franzini

© Copyright 2021 Editoriale Libertà