Challenge Cup, il Copra Elior domina gli ottavi di finale al Palabanca

23 Gennaio 2013

Immagine di repertorio

Vittoria con un perentorio 3-0 per Copra Elior Piacenza. Batte CVC Gabrovo e si guadagna di diritto il passaggio ai quarti di finale di Challenge Cup. Praticamente tutto perfetto per i padroni di casa, capaci di schiacciare – fatta eccezione per qualche minuto del terzo set – i bulgari del Gabrovo. Ora, si guarda la sfida di domani sera: il Copra affronterà la vincente della partita Olimpiakos – Minsk in una doppia sfida che si preannuncia carica di agonismo.

Il primo set mette in mostra concretezza in fase offensiva e pochi errori dei biancorossi. Al termine è 25-19 con capitan Zlatanov che mette in mostra i “muscoli” e segna punti importanti.

Stessa musica nel secondo parziale con il Copra Elior che domina la compagine bulgara e vince 25-13. Riesce tutto piuttosto semplice ai ragazzi di Monti, in decisa superiorità tecnica e di gioco.

Cambiano le cose nel terzo e decisivo set. Gli ospiti sono davanti per buona parte di frazione ma Piacenza tallone e non molla. Alla fine, finisce 28-26 per i biancorossi, bravi a riprendere le redini di una set in cui il rilassamento psicologico – vista la facilità delle prime due frazioni – poteva giocare un brutto scherzo.

Formazioni 
Copra Elior: Papi,De Cecco,Simon,Zlatanov, ettori, Tencati, Latelli libero. Allenatore Monti.
CVC Gabrovo: Stefanov, Petkov, Paliyski, Vlasev, Vuldzhev, Naydov, Mitev libero. Allenatore Gerasirov

© Copyright 2021 Editoriale Libertà