Atletico BP Pro: stangata del giudice sportivo. Cinque turni di stop per Nicolini

16 Aprile 2013

La battaglia di Borgo S.Lorenzo, con quel finale al limite dell’incredibile, ha prodotto, come previsto, effetti devastanti sul futuro prossimo dell’Atletico BP Pro Piacenza in campionato: sono undici le giornate di squalifica comminate complessivamente dal giudice sportivo ai “cattivi” rossoneri. Cinque turni  a Mattia Nicolini. Il giocatore, non espulso dal campo, paga a caro prezzo le proteste e “gli spintoni” al direttore di gara al termine del match: questo quanto riportato dall’arbitro sul proprio referto. Per l’attaccante dunque, stagione finita. Due invece le giornate per Daniel Jakimovsky, espulso per un applauso ironico ed “espressioni irriguardose” nei confronti del signor Pillitteri di Palermo. Una giornata di riposo forzato invece per  Cazzamalli, Matteassi, Bignotti e Santi. Squadra letteralmente decimata.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà