Copra Elior: domani gara 4. Vittoria o sarà fine del sogno tricolore

04 Maggio 2013


Sale la febbre scudetto e in casa Copra Elior non ci sono margini di errore: domani, soltanto una vittoria può tenere vive le speranze tricolore di Simon e compagni. La scoppola rimediata a Trento si è fatta sentire eccome sul morale dei biancorossi che hanno pagato a caro prezzo la serata nerissima e priva di reazioni di fronte allo strapotere dei campioni del mondo. Il successo degli uomini di Monti passerà anche dalle mani di De Cecco apparso poco ispirato al Pala Trento; tutti i biancorossi sono però sembrati prigionieri di timori immotivati per la squadra rivelazione dell’intero campionato.
“Giocare, divertendosi” : questa la strada indicata da Zlatanov ai compagni. Ma domani, in gara 4, oltre alle dritte da capitano, serviranno cuore e un Palabanca infuocato: preannunciato, ovviamente, il tutto esaurito.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà