Copra Elior, caso Zlatanov: “Voglio rimanere, ma serve tempo”

27 Maggio 2013

C’è Antonio Corvetta, che ha già annunciato il suo addio a Copra Elior dopo una sola stagione: vestirà la maglia della neo promossa Città di Castello. Arriva Luca Tencati, il cui rinnovo non sembra essere in dubbio: “Non so nulla” sorride il piacentino che sarà ancora nella rosa 2013/2014. E poi ci sono loro: Zlatanov e Simon, che rappresentano i punti interrogativi più pesanti. E’ il mercato chiaramente a tener banco in queste ore, in casa Copra Elior. E ogni occasione è buona per cercare di carpire pezzetti di futuro della squadra biancorossa. Alla scuola De Gasperi, i giocatori si presentano alla spicciolata. Si tratta di ringraziare il Piace Volley e i suoi ragazzi che hanno diligentemente prestato servizio per tutto il corso della stagione al Palabanca. Strette di mano, sorrisi e un entusiasmo alle stelle, dopodiché scatta il “terzo grado” ai due fuoriclasse biancorossi.
“Non so nulla, è la verità – attacca Simon circondato dai giornalisti -, l’unica cosa certa è che io andrò in vacanza con la mia famiglia. Dopodiché sarà la società a farmi sapere quali sono le intenzioni riguardo al sottoscritto”. Ancora un anno di contratto lega il cubano a Copra Elior: sarà sufficiente per respingere le lusinghe provenienti dall’estero? C’è poi il “caso Zlatanov”: il suo tweet è stato ripreso da tutti quanti i mezzi di informazione. Quel “resterei a Piacenza, ma è difficilissimo” ha fatto sobbalzare i suoi fans che vivono con ansia queste ore: il capitano è un vero e proprio idolo.
“La mia priorità è quella di raggiungere un accordo che mi consenta di rimanere – dice il capitano prima del bagno di folla – purtroppo i tempi attuali sono piuttosto difficili, anche per il volley”. Tradotto: l’offerta di Copra Elior non è all’altezza di quanto posto sul tavolo dai turchi del Fenerbache. C’è però la volontà delle parti di trovare un punto di incontro.
“Io ho un legame a doppio filo con Piacenza: per quel che io ho dato alla città e, soprattutto, viceversa. Non sarà né semplice, né rapido, ma lavoreremo per far sì che il mio matrimonio con Copra Elior prosegua”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà