Calcio dilettanti: l’Osteria Grande è indigesta per il Fontana Audax

09 Giugno 2013

La stagione del Fontana Audax si chiude con una sconfitta dolorosa e tutto sommato immeritata. E’ fatale la lotteria dei calci di rigore: i ragazzi di Lazzarini chiudono infatti sul 2-2 i tempi regolamentari (Bellingeri e Fantini i marcatori piacentini). I bolognesi dimostrano maggiore freddezza dagli undici metri e agguantano così la Promozione. Per i gialloverdi ora, rimane la speranza, piuttosto concreta, di un ripescaggio in extremis.

Notizia delle 11.30
Calcio dilettanti, Fontana Audax: oggi ultimo atto. In palio la Promozione

Si chiude quest’oggi sul campo neutro di Campegine (ore 17), l’infinita stagione del Fontana Audax. Con i bolognesi di Osteria Grande, in palio il salto in Promozione diretto attraverso un ripescaggio che sarebbe certo. Ci sono assenze pesanti tra i castellani allenati da Lazzarini: fuori causa infatti Dallavalle per infortunio oltre agli squalificati Dallagiovanna e Caragnano.
In caso di successo, per i gialloverdi del presidente Magnani si tratterebbe di immediato ritorno in Promozione dopo la retrocessione dello scorso campionato.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà