Calcio dilettanti: Borgonovese appesa a un filo. Carpaneto su Centofanti

13 Giugno 2013

Momento durissimo per le società dilettantistiche piacentine. Dopo le voci di crisi che hanno interessato nei giorni scorsi il Villanova, è ora la volta di una realtà della Promozione come la Borgonovese a levare il proprio grido di dolore.
“L’attuale momento economico – ha detto Fabio Gallinari, direttore generale della società rossoblu – ha fatto sì che tanti nostri sostenitori venissero meno”.
Le speranze di rivedere “la Borgo” ancora in Promozione sono ridotte al lumicino; nei mesi scorsi si è parlato di un possibile salvataggio da parte di Pier Giulio De Micheli, imprenditore piacentino già in passato presidente di River e S.Nicolò. Contatti smentiti dalla società valtidonese che sta ora valutando la possibilità di ripartire dalla Prima Categoria: un’eventualità che garantirebbe la possibilità di mantenere in rosa i giocatori attualmente vincolati, come invece accadrebbe nel caso di “retrocessione” volontaria in Terza. Venti giorni di tempo per trovare nuovi partners, dopodiché saranno sciolti i dubbi.
Dubbi che non sembrano attanagliare in alcun modo le autentiche regine del mercato dilettanti: Agazzanese e Carpaneto sono scatenate. Per la società del presidente Groppalli quest’oggi, si è registrato un autentico saccheggio dal bacino di giovani del Piacenza: al “Felice Baldini” il prossimo anno saranno di scena Bassi, Rossi e Melampo. Per il Carpaneto invece, altra neo promossa dalle ambizioni sempre più importanti, dopo il contatto con Fulcini, c’è un altro ex Atletico nel mirino: Centofanti potrebbe essere l’obiettivo per rimpiazzare bomber Baldanti. E’ invece certo l’acquisto del difensore Simone Arata, da tempo legato al Pallavicino.
Molto attivo anche il Gotico Garibaldina che si è assicurato le prestazioni di Sicuro, altro ex biancorosso ma, soprattutto ha sciolto i dubbi riguardanti la guida tecnica: sarà Paolo Costa il nuovo tecnico. Il presidente Lusignani sta lavorando per allestire una rosa importante: praticamente fatta per il giovane Pagani, esterno destro dal Rottofreno, ma di proprietà del Piacenza. Si registra poi il ritorno di Ghilardelli, mentre dal Corte Calcio arriverà Savarino.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà