Granfondo Scott, conto alla rovescia
Obiettivo duemila partecipanti

26 Agosto 2013

Franco Severgnini, uno degli organizzatori della Granfondo Scott

A Piacenza Expo fervono i preparativi per la prima edizione della Granfondo Scott, manifestazione ciclistica internazionale di ciclofondo amatoriale in programma domenica sulle nostre strade. Tre i percorsi previsti che si snoderanno in Valnure, Valtrebbia e Valtidone: quello della Granfondo è lungo 155 chilometri, ha un dislivello di 2.318 metri e prevede 6 salite: Mandrola, Cerro, Caldarola, Rocca d’Olgisio, Arcello e Montecanino, mentre il medio-fondo, 135 chilometri con un dislivello di 1.732 metri è comune al lungo nella prima parte, ma esclude i passaggi a Montecanino e Monticello.
Il percorso cicloturistico, invece, è lungo 73 chilometri con un dislivello di 587 metri ed è caratterizzato da diversi tratti vallonati e due salite di media velocità, Momeliano e Bagnolo, di circa 3,5 chilometri e con pendenze medie del 5-6%. “Abbiamo già 1.700 iscritti – spiegano gli organizzatori – e speriamo di arrivare a quota duemila, anche se sarebbe già un successo così. Ringraziamo già da ora partecipanti, sponsor e soprattutto le 400 persone che lavoreranno in questo fine settimana per la felice riuscita di questa manifestazione”.

Novità dell’edizione 2013 della manifestazione è il prologo di sabato pomeriggio dedicato ai bambini.

Telelibertà seguirà da vicino la Granfondo Scott: primo appuntamento mercoledì alle 21 con una trasmissione di presentazione condotta da Alessandra Lucchini, che mercoledì 4 settembre farà rivivere ai partecipanti e a tutti i piacentini le emozioni in un altro speciale in onda sempre alle 21.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà