Piacenza

Piace, vietato sbagliare con il Mapello. Marrazzo:”Abbiamo bisogno dei tifosi”

4 ottobre 2013

20131004-192820.jpg

Piacenza imbattuto in campionato e in coppa, ma nonostante tutto, non si può parlare di settimana tranquilla e serena per il gruppo di Viali. Strascichi da derby, con la delusione per il mancato successo contro la squadra di Franzini che ha avrà ripercussioni pure sulla gara di domenica. Al Garilli con il MapelloBonate infatti, il dodicesimo uomo resterà all’esterno dello stadio: confermato lo sciopero del tifo nei primi 45 minuti. Come noto lo strappo riguarda la curva e mister Viali: un rapporto che ha palesato alcune tensioni che però, nelle ultime ore, sembrano essersi ridimensionate. È certo però che serve ora un cambio di passo.
“È necessario vincere – dice senza esitazioni Carmine Marrazzo ai nostri microfoni – e per farlo speriamo di poter contare sul solito sostegno del pubblico. I nostri tifosi sono indispensabili e credo abbiano frainteso le parole del mister: la pressione alla quale si riferiva era quella creata dai giornali. Spero davvero che lo “sciopero” possa rientrare e di poter ascoltare cori dal primo minuto”.
Probabile che l’inversione di tendenza possa passare attraverso qualche novità. La prima, tanto fragorosa, quanto scontata, sembra essere rappresentata dall’inserimento di Claudio Pani in cabina di regia. Dovrebbe toccare a Cortesi vestire i panni dell’escluso eccellente. Possibili colpi di scena anche nel reparto avanzato: Martino è in rampa di lancio, più complicato capire chi possa essere a rischiare il posto, anche se Marrazzo non sembra rischiare, visto che con il Pro Piacenza, tra gli uomini del reparto avanzato, fu uno dei più propositivi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE