Piacenza

Copra Elior ci siamo: domani esordio in campionato, mercoledì sarà Champions

19 ottobre 2013

20131019-142107.jpg

Anche per per Copra Elior è tempo di far sul serio. Domani, sul parquet di Città di Castello, Zlatanov e compagni daranno avvio al nuovo assalto al titolo. Sì, perché è un Copra che non può certo nascondersi: dopo essere riusciti a trattenere tutti i pezzi da novanta nel corso della campagna acquisti-cessioni, i biancorossi sono, con Macerata, la squadra da battere.
E la neo promossa Altotevere non può certo rappresentare ostacolo insormontabile per il sestetto di coach Monti. L’allenatore piacentino punterà sul sestetto tipo, con De Cecco a fungere da direttore d’orchestra e Vettori opposto. Il cubano Simon e Fei saranno i centrali, Zlatanov e il tedesco Kaliberda in banda. Davide Marra sarà il libero, ma soprattutto il grande ex della gara, oltre ovviamente a Corvetta, ora tra le fila umbre con Massari e Piano, giocatori di proprietà del Copra Elior.
Dopo la gara con la formazione di Radici, per i piacentini ritorno immediato in città per preparare la sfida di Champions di mercoledì sera: al Palabanca sarà il Lubiana a tenere a battesimo la corsa europea dei vice campioni d’Italia.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE