Piacenza

Piacenza, capitale del volley, ma non solo: alla Lepis si sogna in grande

1 novembre 2013

20131031-193748.jpg

Primi nel calcio, in testa alla classifica con il volley, forse non tutti sanno che anche in un altro sport di squadra, Piacenza può annoverare la prima della classe.
Lepis Piacenza guida infatti la classifica del campionato di serie A2 di hockey in-line. Lo ammettiamo candidamente: abbiamo dovuto studiare a fondo le regole di una disciplina che non va certo per la maggiore, ma che dopo soli pochi minuti di attenta osservazione del gioco, non può che coinvolgere anche lo spettatore meno propenso alle novità.
Veloce e spettacolare, si tratta di una derivazione dell’hockey su ghiaccio e anche sulla pista il contatto fisico è alla base, ma guai a definirlo uno sport violento.
“Ci sono protezioni per tutto il corpo – ha detto coach Aldo Berardi – che consentono di giocare nella più totale sicurezza”.
Due vittorie su due nelle prime due giornate di campionato per la Lepis che milita nel campionato di A2 e che, anche se non lo dicono apertamente, i piacentini puntano ad un torneo da protagonisti.
“Siamo partiti alla grande, ma è soprattutto l’ambiente ad essere ideale per lavorare con costrutto – dice il difensore e capitano Matteo Capacchietti, originario di San Benedetto del Tronto -. Sono a Piacenza da diversi anni per lavoro, ma fortunatamente ho trovato una realtà che rappresenta una delle più longeve ed organizzate piazze italiane dove poter praticare questo sport”.
Piacenza capitale del volley, ma pure con bastone e roller s punta in alto.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE