Piacenza

Il Pro Piacenza è a caccia del “sei”. Franchi recupera, in campo a Legnago

16 novembre 2013

20131115-201852.jpg

Il Pro Piacenza va a Legnago e vuole centrare il record dei sei successi consecutivi in campionato fuori dalle mura amiche: si tratterebbe di una vera impresa, visto anche il valore di un avversario che veleggia a ridosso delle zone di testa a quota 19 punti. Cazzamalli e compagnia sono reduci dal pareggio stentato di domenica scorsa con il Lecco e vogliono pure spazzare via i dubbi circa la tenuta atletica di una squadra apparsa parecchio affaticata nelle ultime uscite. Proprio il cervello e guida della formazione di Franzini, Cazzamalli, ha accusato un calo vistoso che è coinciso con quello più generale che ha investito la capolista. A tutto questo vanno aggiunte le assenze: oltre a Melegari, Jakivmosky, uno degli uomini più in forma del momento, resterà out per tre turni causa squalifica. Si punterà nuovamente sulla coppia Piccolo-Franchi, sperando che il cannoniere della scorsa stagione riesca finalmente a sbloccarsi. L’ex Mantova invece, a quota nove gol in stagione, è reduce da una fastidiosa influenza che non gli impedirà comunque di essere nell’undici iniziale

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE