Piacenza

Champions League, aggancio in vetta riuscito: Copra Elior spazza via i bulgari

5 dicembre 2013

20131204-215755.jpg
Vola letteralmente Corpa Elior che, dopo i sei successi consecutivi in campionato, prosegue anche in Champions League la sua serie d’oro. Rotonda e convincente la vittoria dei ragazzi di coach Monti nella sfida di ritorno con Marek Dupnitsa; centrati cosi tre punti che proiettano i biancorossi al primo posto del gruppo. Il 3-0 secco conseguito in terra bulgara infatti, consente a Simon e soci di agganciare Torus in vetta: i francesi, nella gara di ieri con Lubiana, non sono andati oltre ad una vittoria al tie-break.
A Dupnitsa, c’è stata battaglia vera soltanto nel corso del primo set, dopodichè Copra Elior ha dilagato: 26-24, 25-19, 25-14 i parziali.
I vice campioni d’Italia faranno immediato ritorno a Piacenza: si tratta ora di preparare la delicata partita di domenica (ore 18 al Palabanca) con Molfetta.

Aggiornamento
Copra Elior avanti 2-0 in Bulgaria: caccia al primo posto Champions

Due set a zero. Fa la voce grossa il Copra Elior contro Marek in Bulgaria e i biancorossi sono già avanti 2 set a 0 dopo meno di un’ora di gioco. Netta la supremazia degli uomini di Monti: a conferma, il secondo parziale è stato chiuso per 25-19.

IL COPRA ELIOR A CACCIA DEL COMANDO IN CHAMPIONS – Il Copra Elior prova a dettar legge anche in Europa. Dopo la straordinaria striscia positiva messa a segno in campionato, con sei successi consecutivi, i ragazzi di coach Monti scendono in campo questa sera a Dupnitsa, per la quarta giornata di Champions League. I biancorossi sono atterrati ieri, in serata, all’aeroporto di Sofia e quest’oggi, alle 19 italiane, le 20 locali, affrontano il fanalino di coda del gruppo A. Zero punti per i bulgari che non possono rappresentare ostacolo eccessivamente preoccupante per i vice campioni d’Italia che puntano al passaggio del turno da primi della classe. La vetta, occupata dai francesi di Tours, dista soltanto tre punti dopo il successo sofferto dei transalpini nel match con Lubiana, terminato 3-2. C’é quindi la concreta possibilità dell’aggancio: serve una vittoria di Copra Elior per 3-0 o 3-1.
Monti cercherà probabilmente di dosare le energie anche in vista del complicato impegno di campionato di domenica prossima: domenica è Molfetta l’avversario che proverà a stoppare lo straordinario cammino di un Copra Elior che vive un vero e proprio momento magico.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE