Provincia

Calcio dilettanti: Gazzola e Agazzanese, derby infinito per i fratelli Bazzarini

18 dicembre 2013

20131217-211422.jpg

Tre fratelli riuniti sotto un’unica maglia. Una storia singolare che a Gazzola, Prima Categoria, è andata in scena per tre mesi soltanto: i fratelli Bazzarini, Edo, Matteo e Nicola, uniti dal bianconero della società della presidentessa Bonvini. In estate, l’operazione del diesse Lambri, con la quale si accaparrò dall’Agazzanese il jolly Edoardo e dal Fontana Audax il giovane Nicola, consentì il “ricongiungimento familiare” di tre giocatori che al pallone danno letteralmente “del tu”. Si sa però, come il predominio campanilistico, specie nei paesi dalla lunga e tradizionale rivalità calcisitica, possa giocare brutti tiri; così, ecco arrivare l’offerta che non ti aspetti, dai rivali di sempre dell’Agazzanese. Un’offerta che Matteo Bazzarini in un primo momento non prende nemmeno in considerazione, ma che lentamente diviene più di un’opportunità e che alla fine trova la definitiva fumata bianca. Fratelli Bazzarini di nuovo separati e rivalità tra le due squadre della Valluretta che improvvisamente torna ai livelli di guardia. Il tutto con un derby di ritorno tutto da giocare e che farà registrare una sfida fratricida tutta da gustare. Storie di campanile, storie di calcio.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Provincia Sport

NOTIZIE CORRELATE