Rebecchi Nordmeccanica, addio Champions. “Ora vietato sbagliare”

21 Gennaio 2014

20140121-203653.jpg

25-20 è il verdetto del terzo set a favore delle ospiti che condanna la Rebecchi Nordmeccanica a dire addio alla Champions. Con Zurigo la squadra di Caprara non poteva perdere più di un set a causa della sconfitta incassata all’andata. Inutile quindi ai fini della qualificazione è la disputa del quarto parziale, che va comunque a Zurigo. Ai microfoni di Telelibertà il presidente della Rebecchi Nordmeccanica Vincenzo Cerciello ha commentato: “Salutiamo con grande rammarico uno degli obiettivi stagionali che era arrivare alla Final Four di Champions, purtroppo dalla ripresa dopo la sosta natalizia la squadra appare provata. È un problema – ha affermato – di tutto il collettivo che dovremo affrontare con allenatore e ragazze, oltre che con tutto lo staff, anche perché da adesso è vietato commettere altri errori”.

Notizia delle 21.30 – Zurigo parte subito in quarta e prende il largo, Piacenza subisce, appare meno in partita rispetto al primo set. Si chiude con un secco 25-18 a favore delle ospiti. Ora la Rebecchi Nordmeccanica non può più sbagliare, altrimenti addio Europa.

Notizia delle 21 – Mister Caprara conferma in campo il sestetto titolare della Rebecchi Nordmeccanica, che ospita Zurigo per l’importante e decisivo ritorno del match di Champions. Leggeri, Van Hecke, Meijners, De Kruijf, Ferretti, Bosetti e Sansonna lottano per restare in Europa. Piacenza fa da subito pressione, Zurigo lotta e riesce più volte ad avanzare, ma lo scarto resta di poche lunghezze. Scambi spettacolari e tanta determinazione portano le padrone di casa a conquistare il primo set per 25-22.

Notizia delle 19 – Il pubblico sta iniziando ad affluire al Palabanca per il big match in programma alle 20.30 quando le padrone di casa della Rebecchi Nordmeccanica si giocheranno la permanenza in Europa contro Volero Zurigo.

Notizia delle 10 – C’è grande concentrazione in casa Rebecchi Nordmeccanica, questa sera alle 20.30 al Palabanca la squadra di mister Caprara si gioca la permanenza in Europa contro Volero Zurigo. Bisogna vincere senza passare per il tie break e, poi, conquistare anche il Golden Set, roulette russa ai 15 punti che a quel punto farà da spareggio qualificazione. La formazione, che fino a qualche settimana fa sembrava imbattibile, capace di vincere 13 gare consecutive in Italia e in Europa, questa sera è costretta a vincere dopo essere stata sconfitta la settimana scorsa in terra elvetica. La società invita i piacentini al Palabanca per sostenere la squadra e proseguire l’avventura europea.

20140121-203709.jpg

20140121-203721.jpg

20140121-203734.jpg

20140121-203749.jpg

20140121-203800.jpg

20140121-212401.jpg

20140121-212417.jpg

20140121-212445.jpg

20140121-212506.jpg

20140121-213303.jpg

20140121-213319.jpg

20140121-213335.jpg

20140121-222440.jpg

20140121-225825.jpg

20140121-225845.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà