Calcio: testa coda per il Pro, De Vecchis in rampa di lancio in casa Piace

24 Gennaio 2014

20140124-182553.jpg

Torna a pieno regime, domenica prossima, il nuovo turno del calcio dilettanti. Anche Seconda e Terza Categoria dunque saranno in campo dopo l’infinita pausa invernale.
Ovvio però come tutte le attenzioni ricadano sulle regine del calcio piacentino, ovvero Pro Piacenza e Piacenza.
La regina incontrastata della serie D vivrà al Siboni il più classico dei testa coda: alle 14.30 infatti, arriva il fanalino di coda Darfo Boario. Sembra però persistere il momento delicato all’interno dell’infermeria rossonera. Dopo Cazzamalli, si ferma anche Lorenzo Marmiroli per un guaio muscolare. Pessagno e Jakimovsky affiancheranno Silva a metà campo, mentre davanti è certo il rientro di bomber Franchi. Nuovamente indisponibile Alessandro Cortesi.

Gara da prendere con le molle per il Piacenza che, a Legnago, sarà chiamato a riscattare il mezzo passo falso interno di domenica scorsa con il Lecco. Soltanto gli squalificati Marrazzo e Orlandini non saranno della partita, così sarà quasi certamente la domenica del rilancio per Alessio De Vecchis, centravanti nel quale Viali, ma non solo, crede ciecamente e che in attacco, comporrà un tandem tutto tecnica e agilità, con Giovanni Amodeo.

Dopodichè la serie D osserverà un turno di sosta: in concomitanza con lo svolgimento del torneo di Viareggio, le piacentine caricheranno a dovere le batterie per il secondo, attesissimo, derby stagionale.

20140124-182427.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà